Memorial F.Ligas - Portoscuso 08.05.2005 pag. 1 di 1
totale foto:  24  |  pagine:  |  1  

Memorial Filippo Ligas - Portoscuso 8 maggio 2005

Con l'idea di ricordare un amico si è svolta domenica 8 maggio, col patrocinio dal Comune di Carbonia, una regata costiera denominata 1° Memorial Filippo Ligas. La Regata, organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Porto Pino in collaborazione con il Circolo Nautico Portoscuso e il Windsurfing Vela Club Portoscuso, era aperta alle imbarcazioni stazzate IMS e ai monotipo J24. Le imbarcazioni, partite alle ore 10.30, sotto la direzione dei tre giudici Aru, Mocci e Scarimbolo, si sono affrontate in un triangolo fra le isole dell'arcipelago sulcitano percorrendo una distanza di circa dieci miglia in poco più di due ore. Veniamo alla cronaca: partite dal porticciolo turistico di Portoscuso le barche si sono dirette, dopo aver passato la boa di disimpegno, verso lo stretto fra l'isola Piana e l'isolotto dei Ratti, passaggio obbligato previsto dal percorso di regata, dove giungevano dopo un impegnativo bordeggio di bolina. Lasciate le isole le imbarcazioni issavano lo spi e con rotta 120° si dirigevano verso la boa che si trova al centro del canale di San Pietro, ed è proprio in questo bordo che si decide la regata, infatti i J24 pensando a marcarsi fra di loro con continue strambate favorivano l'inserimento dalle retrovie di Dolce Fiore (timonata da Corrias) che una volta passata la boa non doveva far altro che controllare gli avversari nell'unico bordo di bolina in direzione dell'arrivo. A tagliare il traguardo per prima in tempo reale è stata l'imbarcazione Morning Light, seguita da Tiziana poi Dolce Fiore, Andale, Capitana e via via tutti gli altri. La classifica in tempo compensato vede però al primo posto Dolce Fiore, che oltre a vincere in classe IMS si aggiudica anche il Trofeo 1 Memorial Filippo Ligas, al secondo posto Morning Light al terzo Tiziana, al quarto Natala II. mentre tra i J24 il vincitore è risultato essere Andale, seguito da Capitana, Wile e Coyote e O'Guaglione del neo armatore Efisio Lai. Da segnalare la presenza di due nuove barche Natala II dell'armatore Di Bartolo e La Dolce Vta di Cancedda. Dopo la regata gli equipaggi si sono ritrovati al ristorante Don Pedro, dove sono avvenute le premiazioni, naturalmente dopo aver consumato un ottimo pranzetto; peccato per chi non c'era...

CLASSIFICA IMS

  1. Dolce Fiore - Rivano F.
  2. Morninig Light - Melis
  3. Tiziana - Castelli
  4. Natala II - Di Bartolo
  5. La dolce vita - Cancedda
CLASSIFICA J24
  1. Andale - Farris
  2. Capitana - Turco (LNI Porto Pino)
  3. Wile e Coyote - Gai-Bandino
  4. O' Guaglione - Lai

Pre-partenza
Pre-partenza
 
 
 
 
Livio su Tiziana
Livio su Tiziana
Giudici Aru, Scarimbolo e Mocci
Giudici Aru, Scarimbolo e Mocci
A Dolce Fiore,  di Franco Rivano, il 1° trofeo Memorial Filippo Ligas
A Dolce Fiore, di Franco Rivano, il 1° trofeo Memorial Filippo Ligas
 
 
 
 
Alessandro Santus, dai 420 ai J24, oggi su Capitana
Alessandro Santus, dai 420 ai J24, oggi su Capitana
Arrivo
Arrivo
Pranzo al termine della regata
Pranzo al termine della regata
 
 
Premiazione;
Premiazione;
 
 
 
 
 
 
 
 
Andrea Farris, 1° classificato in classe J24
Andrea Farris, 1° classificato in classe J24
Gianni Masala, 2° classificato J24
Gianni Masala, 2° classificato J24
Corrias, al timone di Dolce Fiore, 1° classificato classe IMS e vincitore del trofeo
Corrias, al timone di Dolce Fiore, 1° classificato classe IMS e vincitore del trofeo
Paolo Melis, 2° classificato in classe IMS
Paolo Melis, 2° classificato in classe IMS
 
 
Carlo Littera, imbarcato su Dolce Fiore, ritira il trofeo Memorial Filippo Ligas
Carlo Littera, imbarcato su Dolce Fiore, ritira il trofeo Memorial Filippo Ligas
Tore Turco consegna, a nome della LNI Porto Pino, un ricordo alla sorella di Filippo, presente alla manifestazione
Tore Turco consegna, a nome della LNI Porto Pino, un ricordo alla sorella di Filippo, presente alla manifestazione
totale foto:  24  |  pagine:  |  1