Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\top.inc.php on line 8

Warning: Use of undefined constant en - assumed 'en' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\top.inc.php on line 91
.:: LNI Sulcis - Porto Pino - Porto Pino Summer Cup 2011 - 30-31 luglio 2011 - pag.1 di 2 ::.

Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\navigazione.inc.php on line 3

Warning: Use of undefined constant en - assumed 'en' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\navigazione.inc.php on line 126
ci stanno in una sola pagina
'); $numero_righe = $foto_tag_totali / $foto_x_riga; /// decide quante righe piene e quante foto in riga vuoto se c'è $numero_righe = (int)$numero_righe; $foto_ultima_riga = $foto_tag_totali % $foto_x_riga; $num = 1; // punta la prima $p_totali =1; } else // se le foto sono troppe per la prima pagina { //echo ('
troppe per una pagina
'); $pagine_con_tag_piene = $foto_tag_totali / $max_foto_per_pagina; $pagine_con_tag_piene = (int)$pagine_con_tag_piene; if ( ($foto_tag_totali / $max_foto_per_pagina) == ((int)$pagine_con_tag_piene)) { //echo ('
tutte le pagine sono piene e non c\'è pagina mezzo vuota
'); $numero_pagine= $pagine_con_tag_piene; } else { //echo ('
C\'è una pagina finale non piena
'); $p_totali = $pagine_con_tag_piene + 1; } //echo $pagine_con_tag_piene.' sono le pagine piene
'; $num_foto_pag_incompleta = $foto_tag_totali - ($pagine_con_tag_piene * $max_foto_per_pagina); //echo $num_foto_pag_incompleta.' sono le foto della pagina non piena
'; //// verifica in che pagina si è e calcola di conseguenza i puntatori if ($p <= $pagine_con_tag_piene) // le pagine sono fatte da foto e righe fisse { $numero_righe = $max_foto_per_pagina / $foto_x_riga; // normalmente : 60 foto, 15 righe) $foto_ultima_riga = $max_foto_per_pagina % $foto_x_riga; } elseif ($p == ($pagine_con_tag_piene +1)) // vuol dire che la pagina è l'ultima { $numero_righe = $num_foto_pag_incompleta / $foto_x_riga; $numero_righe = (int)$numero_righe; // righe complete $foto_ultima_riga = $num_foto_pag_incompleta % $foto_x_riga; } else { echo ('Pagina non presente'); } // trova la prima foto della pagina corrente (per l'ordinamento crescente) $num = 1; for ($i=1; $i <$p; $i++) { $num = $num + $max_foto_per_pagina; } // viene eseguito solo se pag > 1 } } else /// crea i puntatori se non ci sono i tag { $numero_righe = $max[$p] / $foto_x_riga; $numero_righe = (int)$numero_righe; $foto_ultima_riga = $max[$p] % $foto_x_riga; // trova la prima foto della pagina corrente (per l'ordinamento crescente) $num = 1; for ($i=1; $i <$p; $i++) { $num = $num + $max[$i]; } // viene eseguito solo se pag > } ?>
Porto Pino Summer Cup 2011 - 30-31 luglio 2011 pag. 1 di 2
|
tot. foto: 153  |  pagine:  |  1  |  2    |  pag. seguente  



PORTO PINO SUMMER CUP 2011

Con 17 catamarani Hobie Cat e 6 derive classe Tridente (all'esordio in questa manifestazione), l'edizione 2011 della Summer Cup è stata in assoluto la più partecipata di tutte. La classica Summer Cup degli Hobie Cat, con la sua allegria, i suoi catamarani colorati, l'irrinunciabile arrostita in spiaggia si è unita ad un'importante tappa nazionale del circuito classe Tridente, derive ben note nel golfo di Porto Pino (la scuola vela della LNI Porto Pino prima, e della LNI Sulcis poi, usa i Tridente 16 da dieci anni per i suoi corsi di vela).

Brivido e velocità dei catamarani da una parte, tattica di regata e spinnaker dall'altra, le due anime della Summer Cup si sono associate per un colpo d'occhio che riempiva l'orizzonte di vele, con la cornice dell'ombreggio Luna Beach come base logistica. Una curiosità: il Comitato di Regata, presieduto dal "padrino" della Summer Cup, l'inossidabile Chicco Clivio, ha ospitato il Presidente della III zona FIV Pietro Sanna, che venuto a conoscenza dello spirito estivo ma allo stesso tempo agonistico della regata,l'ha voluto constatare di persona.

Tecnicamente parlando, il sabato un cielo leggermente velato ha portato un vento da nord nord-ovest di circa 12 nodi, diventati poi 17-20 nel corso della giornata, e ha permesso lo svolgimento di due prove portate a termine in un intervallo dai 35 ai 45 minuti dai Tridente 16 e 14, e di altrettante prove per gli Hobie Cat, con partenza nel primo pomeriggio. Le condizioni difficili hanno messo a dura prova la preparazione degli equipaggi e la resistenza dei mezzi, con sfortunate rotture a carico degli Hobie Cat (un albero e un carrello della randa, oltre ad alcuni danni minori) e una serie di scuffie per i Tridente 14, leggeri e molto invelati. Nessun problema (a parte poche scuffie per errori "di valutazione" degli equipaggi) per i Tridente 16, abituati al vento fresco e molto stabili anche nelle andature portanti. A fine giornata, tre Hobie cat a pari punti si contendono la leadership (Ciabatti-Dessy, Congiu-Clarkson e Gessa-Pilota) e nei Tridente i parziali 1-1 vedono al comando il 16 dell'equipaggio capitanato da Luigi Marroccu.

Dopo una doccia rigenerante in albergo (la formula della Summer Cup prevede la cena e l'ospitalità gratuita nella notte di sabato per i concorrenti, grazie agli sponsor di quest'anno: Lai Automobili Carbonia, Global Technical costruzioni e progettazione Carbonia, CFadda fai da te Carbonia, Vetreria Virdis via Roma Carbonia, GSM di Gianni Masala Narcao, panificio L'Antico Fornaio Carbonia, Etzi Gianfranco frutta e verdura Carbonia, Luna Beach 2° spiaggia Porto Pino, Beach Bar 1° spiaggia Porto Pino) appuntamento per tutti al Beach Bar nella prima spiaggia per un'arrostita della premiata ditta della LNI Sulcis, con i capo arrostitori guidati da Antonio Capra e dalla famiglia Virdis e dalle "mamme" degli istruttori e dei ragazzi della scuola vela. Quest'anno chi ha resistito al sonno è stato allietato dal samba delle ballerine brasiliane, e dalla capoeira dei brasiliani, ma ci è giunta voce di un passaggio in discoteca di alcuni noti regatanti, incuranti della sveglia del mattino dopo.

La domenica la partenza viene differita di circa un'ora rispetto alla tabella di marcia (responsabilità a carico della pioggia all'orizzonte, poi soffiata via dal maestrale – oltre che della cena del giorno prima) e il campo di gara posizionato molto a terra in prossimità delle dune di sabbia con bordo a dritta a sfiorare la seconda spiaggia. La tattica vincente premia ancora una volta i tre leader della prima giornata per tutte le classi, con puntate verso l'alto della classifica per Strazzera - Usala autori di due ottimi secondi posti, e per Cuccuru – Usai e Caboni – Piras (tutti abitués della Summer Cup, leggi: quando l'esperienza insegna) che ottengono rispettivamente un secondo e un primo posto in una prova.
Nessun cambiamento nella classifica dei Tridente, in cui solo in una prova Marroccu arriva terzo e cede il primo posto a Saitta A – Virdis; abbonati al secondo posto invece Melis-Ramiz-Dessì-Gasco G. ( quattro secondi posti per loro). Segue Lai, costante a metà classifica, e si riprendono dopo una difficile prima giornata i team Podda-Matta e Saitta M & co.

Premiazioni affidate al Presidentissimo della nostra Sezione Mauro Tolu, all'Assessore del Comune di S.Anna Arresi, Fabio Diana, e al master of ceremony nonché padrone di casa Luciano La Mantia. Per la prima volta, e dopo anni di onorata partecipazione (non se ne sono persa una!) troviamo al primo posto della classifica Daniele Ciabatti e Roberto Dessy, catters storici del Windsurfing Club Cagliari, ottimi regatanti in ogni condizione. Daniele e Roberto hanno sempre ben figurato e collezionato diversi piazzamenti sul podio d'onore della Summer Cup, ma mai avevano vinto. Complimenti a loro!!!
Al secondo posto, altri due storici regatanti della classica portopinese: Piero Gessa e Giuseppe Pilota. Quando si parla di vento forte li impensieriscono in pochi, e questi due giorni hanno controllato facilmente gli avversari che li seguivano a breve distanza e hanno solo aspettato i loro scivoloni.
Medaglia di bronzo per Alberto Congiu e Giulia Clarkson. Sono arrivati a Porto Pino con le rispettive famiglie, Alberto con la neo sposa e Giulia con bambini e marito, confermando il fatto che la Summer non è solo una regata, ma anche una mini vacanza a una sola ora da casa. Fino all'ultimo in lizza per il secondo posto e con parziali di tutto rispetto, sono inciampati in un decimo nella penultima prova. Peccato.

La Summer Cup è una regata voluta e realizzata a livello sociale, e non potrebbe esistere senza il contributo delle aziende che credono nella nostra associazione e la preziosa collaborazione dei soci del gruppo vela e del gruppo pesca, degli amici e delle famiglie di coloro che amano questa regata e il clima conviviale sia della regata che del del dopo regata. Per questo motivo non possiamo fare a meno di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere la Summer Cup una bella festa per tutti: dall'assistenza a mare, a quella a terra, ai cuochi e le cuoche che hanno messo a disposizione il loro tempo, i loro mezzi e la loro passione per la riuscita della manifestazione.
Ringraziamo l'Amministrazione Comunale di Sant'Anna Arresi, il 1° Reggimento Corazzato di Teulada, il Windsurfing Club Cagliari e un ringraziamento particolare alla mitica Betty Nieddu, che con la sua pazienza e precisione ha magistralmente gestito tutta l'organizzazione cagliaritana della regata.



Porto Pino Summer Cup 2011 - classifica Tridente
    timoniere classe     R.1 R.2 R.3   R.4               TOT.
1   Marroccu T16     1 1 3   1               6
2   Melis T16     2 2 2   2               8
3   Virdis T14     3 3 1   3               10
4   Lai T16     4 4 5   4               17
5   Podda T14     dnf dnf 4   5               23
6   Saitta T16     dnf dnf 6   6               26


Porto Pino Summer Cup 2011 - classifica HobieCat 16
    num.vel. timoniere prodiere   R.1 R.2 R.3   R.4 R.5             TOT.
1   90975 Ciabatti Dessy   2 2 1   1 7             13
2   106145 Gessa Pilota   3 1 4   3 6             17
3   108049 Congiu Clarkson   1 3 3   10 3             20
4   597 Strazzera Usala   4 4 2   11 2             23
5   109176 Bonomo Orrù   6 6 7   4 4             27
6   110111 Caboni Piras   7 9 5   8 1             30
7   112519 Nese Nieddu   5 5 6   6 11             33
8   112413 Diaz Lisci   9 7 12   5 8             41
9   109515 Perrotti La Mantia   8 10 8   9 16             51
10   112936 Lai Pes   12 ocs 10   7 10             57
11   111377 Cecere Farina   10 8 9   ocs 13             58
12   107692 Cuccuru Usai   dnf dns dnf   2 5             61
13   999 Loy Melis   11 13 dnf   14 9             65
14   107546 Masala Cabras   dns 11 11   15 12             67
15   O27 Marcis Manca   12 12 dns   13 14             69
16   111383 Dentoni Cocco   dns 14 13   12 15             72
17   112976 Nenna Sale   ocs dns dns   dns dns             90



Summer Cup Porto Pino 2011 contributi
:: | :: Scarica il bando di regata della Porto Pino Summer Cup 2011 - pdf, 210KB
:: | :: Scarica la descrizione della Porto Pino Summer Cup 2011 - pdf, 1,75 MB
:: | :: Scarica la locandina completa Porto Pino Summer Cup 2011 - jpg 437 KB

totale foto:  153  |  pagine:  |  1  |  2    |  pag. seguente  


Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\footer.inc.php on line 63

Warning: Use of undefined constant en - assumed 'en' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\inetpub\webs\leganavalesulcisit\sito-2004-2018\struttura\footer.inc.php on line 92